SOCIALELAZIO.IT - HOME
torna alla homepage   vai al portale regionale

ARGOMENTI

Sei in: Home \ italiani nel mondo

Italiani nel mondo

Sono oltre 360.000 i cittadini originari del Lazio residenti oltre confine (dati AIRE - Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero). Rispetto alla ripartizione territoriale della collettività italiana all'estero presa nel suo complesso, i laziali sono più americani che europei: hanno una minore presenza in termini percentuali nell'Unione Europea (31%, 24 punti percentuali in meno rispetto alla media italiana) e una maggiore consistenza percentuale in America (63%, 24 punti percentuali in più). In dettaglio, i primi 3 paesi per numero di residenti laziali sono:

  • Brasile, con circa 80.000 residenti
  • Argentina, con circa 53.000 residenti
  • Francia, con circa 25.000 residenti
In base alla legge regionale n. 23/2003 - "Interventi in favore dei laziali emigrati all'estero e dei loro familiari", la Regione interviene in favore dei corregionali all'estero per sviluppare relazioni economiche, sostenere e rafforzare l'identità culturale e il legame con la terra d'origine, favorire il rientro definitivo nel Lazio dei lavoratori emigrati, facilitando il reinserimento sociale e lavorativo.

Le politiche regionali rivolte ai migranti sono sia dirette, attraverso l'attuazione da parte della Regione di progetti di particolare interesse, sia indirette, attraverso finanziamenti agli enti locali (comuni e province) e alle associazioni di categoria.

La Regione Lazio riconosce e sostiene l'associazionismo tra gli emigrati laziali come mezzo di partecipazione alla politica regionale e come momento di aggregazione delle comunità laziali all'estero, e istituisce per tali finalità il Registro regionale delle associazioni che operano a favore degli emigrati e la Consulta regionale per l'emigrazione quale organo rappresentativo.

News


Archivio notizie