SOCIALELAZIO.IT - HOME
torna alla homepage   vai al portale regionale

ARGOMENTI

Sei in: Home \ sistema informativo

Sistema Informativo

La Regione Lazio ha costituito il Sistema Informativo dei Servizi Sociali del Lazio - SISS con Delibera di Giunta n. 814/2004 e Determinazione n. D1004/2005, in conformità con quanto stabilito dalla legge 328/2000.

Attraverso le rilevazioni effettuate presso le strutture dei servizi socio-assistenziali presenti sul territorio, il SISS raccoglie, elabora e diffonde i dati su:

  • l'offerta di servizi sociali nella regione;
  • i bisogni espressi dal territorio a supporto delle scelte programmatorie dei decisori istituzionali.
Le attività che fanno capo al Sistema informativo dei servizi sociali del Lazio consentono al sistema informativo di operare come uno strumento essenziale per innalzare la qualità e l'efficacia di servizi sociali che abbiano sempre più al centro i cittadini, in particolare le fasce più deboli e le loro esigenze. Inoltre, tali attività permettono di fornire ai decisori, ai referenti istituzionali e soprattutto agli utenti finali un quadro aggiornato di tutto il sistema di offerta socio assistenziale esistente sul territorio regionale.

Le rilevazioni sono eseguite basandosi su una tassonomia dei servizi e delle strutture socio-assistenziali che è stata elaborata internamente alla Direzione, seguendo la classificazione nazionale e includendo le specificità regionali.

Le principali indagini ricorrenti sono:
  • Anagrafica - censimento di tutti i servizi e di tutte le strutture socio-assistenziali del Lazio;
  • Rilevazione statistica (annuale in collaborazione con l'ISTAT) sulle strutture residenziali, semiresidenziali e di accoglienza notturna presenti sul territorio della regione;
  • Rilevazione statistica (annuale) sugli asili nido, sui servizi socio educativi per la prima infanzia, i centri diurni, le ludoteche, e sulle altre tipologie di servizi operanti sul territorio della regione;
  • Indagine sui minori fuori della famiglia (annuale in collaborazione con l'Istituto degli Innocenti) per la rilevazione di dati su bambini e adolescenti fuori dalla famiglia in affidamento familiare o accolti nei servizi residenziali nella propria regione.

News


Archivio notizie